04242017Lun
Last updateMer, 11 Mag 2016 9am

banner468

Le Accademie - Portale artisti Accademie Belle Arti Italiane

Accademie

Il desiderio di onorare le arti, di accrescere il prestigio degli artisti e di istituire corsi di insegnamento di alto livello spinse alla fine del Cinquecento prima Girolamo Muziano e poi Federico Zuccari a farsi promotori dell'istituzione in Roma di un'Accademia che riunisse le tre arti della pittura, scultura e architettura, collegate tra di loro dall'uso del disegno come primo strumento espressivo.

 Nell’ottobre del 1711 il papa Clemente XI appose il sigillo agli statuti dell’Accademia che, fondata a Bologna due anni addietro, in suo onore aveva assunto il nome di Clementina.
Strutturata sul modello dell’Académie Royal di Parigi e della romana Accademia di san Luca, l’Istituzione si ispirava anche alle precedenti associazioni artistiche bolognesi,
L’importanza storica dell’Accademia di Belle Arti di Firenze è sottolineata dalle datazioni e dai personaggi che nel corso dei secoli hanno dato vita a questa istituzione.
Le sue origini risalgono alle prime organizzazioni corporative dei mestieri della città;

Anche se il nome di "Albertina" rimanda a Carlo Alberto di Savoia, a cui si deve la decisiva "rifondazione" dell'Accademia nel 1833, le origini di questa sono molto più remote, tanto che l’Accademia torinese si può considerare una delle più antiche d’Italia.

1757: le prime fondamenta nell'Accademia di San Ceccardo

L'atto di fondazione ufficiale dell'Accademia di Belle Arti di Carrara risale al 26 settembre 1769. Ne fu patrona Maria Teresa Cybo, duchessa di Massa e principessa di Carrara, moglie di Ercole Rinaldo d'Este, duca di Modena.

Il Palazzo dove ha sede l'Accademia di Belle Arti deve il suo nome, Brera, al termine di origine germanica "braida" indicante uno spiazzo erboso. Sorto sul luogo di un convento dell'ordine degli Umiliati, il palazzo passò ai Gesuiti (1572) che nel secolo successivo ne affidarono la radicale ristrutturazione a Francesco Maria Richini (dal 1627-28).

 L’Accademia di Belle arti di Napoli è una delle più antiche e prestigiose d’Italia. Venne fondata da Carlo di Borbone nel 1752 con il preciso intento di “educare” i giovani aspiranti artisti e, fino a qualche decennio fa, era l’unica Accademia dell’Italia meridionale peninsulare.

Dopo gli splendori dell’Umanesimo e del Rinascimento, la «piccola città d’Urbino […] città in forma di palazzo» descritta da Baldassar Castiglione nel Libro del Cortegiano, conserva il proprio prestigio in ambito culturale e artistico.

L’Accademia di Belle Arti di Macerata è stata istituita nel dicembre del 1972, con decreto dell’allora Presidente della Repubblica Giovanni Leone, fortemente promossa dalla comunità e dagli Enti locali che vollero affiancare all’Università di plurisecolare tradizione anche il più alto livello della formazione artistica.

Il 24 settembre 1750 il Senato Veneto sancì la nascita dell'Accademia veneziana che si dotò di statuto nel 1756. Il Collegio accademico era formato da trentasei professori tra i quali, di anno in anno, erano scelti i quattro maestri per gli insegnamenti: Figura, Ritratto, Paesaggio, Scultura.

Mappa Link Accademie

 ADVERTISEMENT
cobra
  • Ultimi Artisti

  • Artisti più letti

Artista del Mese

antonio siciliano

ANTONIO SICILIANO: gennaio 2016

Antonio Siciliano: l'Artista più cliccato nel mese di Gennaio del 2016 sul sito LeAccademie/napoli.

Vote for me
Advertisement
prada
Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses