Sidebar

Magazine menu

16
Sab, Dic

Cristinzio Laura - Mostre


1970 – V Rassegna d’arte del Mezzogiorno, Grafica italiana, Palazzo Reale, Napoli.

1972 – VII Rassegna artisti nuova generazione, Villa Pignatelli, Napoli.

1975 – X Quadriennale “La nuova generazione”, Palazzo delle Esposizioni, Roma.

1980 – VI Biennale d’Europa, Strasburgo.

1981 – XI Rassegna di primavera, Siviglia.
Salone Europeo d’Autunno, Parigi.

1983 – “Artisti Italiani, disegno e grafica contemporanea”, Tokio.
“XIII Primavera”, Bonn.

1987 – Collettiva, Centro Ellisse, Napoli.
“Sculture e materiali”, Cava dei Tirreni.
“Omaggio al mare”, Museo Nazionale Ferroviario, Pietrarsa (Napoli).
“Operazione/territorio”, Castello dei principi Pignatelli, Monteroduni (Isernia).

1988 – “Omaggio al Caravaggio”, Malta.
“Arte Città”, Napoli.
“Mare & Mare”, I Biennale Internazionale del Mare,a cura di M. Venturoli Castel dell’Ovo, Napoli.

1989 – Itinerari di “Arte Città”,a cura di Luigi (Luca) Castellano, Pozzuoli; Ischia; Maschio Angioino, Napoli.

1990 – “InVento”, Società Dante Alighieri, Palazzo Reale, Napoli.
“Immagini per un sogno”, Palazzo Reale, Napoli; Palazzo Barberini, Roma.

1991 – “Incisioni”, il Laboratorio, Officina calcografica di Nola; Galassia Gutenberg, Napoli.
“Tracciati”, carte disegnate di Laura Cristinzio, Libreria Feltrinelli, Napoli.

1992 – “Premio Giordano Bruno”, la Chiena di Campagna, Salerno.
“Sculture”, Quentin Gallery, Perth (Australia).
“ Transiti per una città nuova. ‘Ipotesi altre’”, Mostra dibattito del gruppo KOAN, Portici (Napoli).

1993 – “Stari Most”, mostra itinerante a cura della Caritas International.
“I dodici mesi dell’ anno”, Museo del Sannio, Benevento.

1994 – “Aspetti Napoletani”, mostra di grafica, Istituto Superiore del Design, Napoli.
“Arte....non avrai altra dea”, Galleria Il Prato dei Miracoli, Pisa.
MIART, Parco esposizioni Novegro, Milano.
“Gli Inventauso, oggetti in bronzo”, Studio Bellavista, Napoli.

1995 – “Sculture”, Galleria Kontraste arte contemporanea, Forte dei Marmi.
“Segni del Tempo”, Polidarte, Spoleto.
Disegni, Process Space Festival, Sofia (Bulgaria).
“Marechiaroscuro”, Gallerie A come Arte, Napoli; L’Osservatorio, Pozzuoli.
“Artisti contemporanei italiani”, Pinacoteca comunale, Patrasso (Grecia).
“Napolinovantacinque”, Studio 10, Chur (Svizzera).

1996 – Process Space Festival, Sofia (Bulgaria).
“Arte + Città”, Galleria Kelten Keller, Zurigo.
“Ipotesi nuove”, Galleria d’arte Gnaccarini, Artissima, Torino.
“La Giostra del Tempo/Il Senso del Luogo”, Officine Pelli, Napoli.

1997 – “Segni del tempo”, evento scenico-installazione, per Riccardo Held, Teatro di Villa Patrizi,
Napoli.
“De/Frazioni”, installazione-performance, Elafonissi, Creta; Kissamos, Creta (Grecia).
“Scritto nella Polvere”, Ospedale della Pace, Napoli.

1997/98 – “Percorsi di Luce”, Università Popolare, Portici (Napoli).

1998 – “Assonanze & Contrasti”, Galleria Monogramma Arte Contemporanea, Roma.
“Involucri di Luce”, performance, Piazza Bellini, Napoli.
“Sculture”, Galleria Kontraste arte contemporanea, Pietrasanta (Lucca).

1999 – “Segni e colori contro la mafia”, Palazzo delle Esposizioni, Roma.
“Sculture”, Galleria Kontraste arte contemporanea, Pietrasanta (Lucca); Galleria Zammarchi, Milano.
“80055 AREA collettiva”, Villa Savonarola, Portici (Napoli).
“Stanza con vista”, Galleria Terzo Millennio, Milano.
Gruppo Artesign, R. Gordon University, Aberdeen, Scozia.
“Il Bosco Sacro dell’Arte”, Bosco di Capodimonte, Napoli.
“Art Brut”, mostra itinerante internazionale, Museo Nazionale Ferroviario, Pietrarsa (Napoli).

1999/2000 – Installation Duff House, Country House Gallery, Banff, Scozia.
“Contemporary Decorative Arts Selling Exhibition 2000”, Sotheby’s, Londra.
Workshop Wood 2000, Museo di Bokrijk (Genk), Belgio.
“I colori della musica”,a cura di Ela Caroli, ex Consorzio Agrario, Bellizzi, Salerno.

2001 – “Le forme delle donne”, Piazza Plebiscito, Napoli.

2001/2002/2003 – “Arte da mangiare”, design in tavola, Macef, Milano.
“Omaggio a Trilussa”, Piazzetta Trilussa, Roma.
“Più Rosso x Luca, omaggio a Luca Castellano”, Villa Comunale, Portici (Napoli).

2002 – “Segnalibro d’ artista”, Villa Bruno, S. Giorgio a Cremano (Napoli); Politeama Gallery, Roma.
“Buio & Luce”, Galleria San Giorgio, Napoli.

2003 – “La Germinazione”, S. Maria La Nova, Napoli.
"Lievitazione performance multimediale, con A. Davide e A. Oste, S. Maria la Nova, Napoli
“Azione Collaterale”, Politeama Gallery, Roma.
“Riso amaro”, installazione plurima, Palazzo Ducale, Sessa Aurunca (Caserta).
"Buio e Luce pratica del desiderio”, Complesso Rinascimentale Umanitaria, Milano.
2004 – “Cratere" installazione performativa, Museo delle Scienze Naturali, Milano; Chiostro di S.
Francesco, Prato.
“Elios Elaion, arte-cultura-cibo”, Camera di Commercio, Napoli.
“Civiltà Flegrea ‘Tracce’”, Bacoli (Napoli).
“Il Vino errante”, istallazione e performance di L. Cristinzio e C. Viparelli, Palazzo Reale, Portici
(Napoli).
“Memoria errante”, Galleria Milos dell’ Istituto Italiano di Cultura, Salonicco, Grecia.
“Evocare sensazioni”, istallazione performativa,Tenuta la Villanella, Massa Lubrense.

2005 – “La luce come segno di vino”, installazione-performance, Museo Archeologico, Spoleto.
“Nuces vocamus et castaneas… quae tanta occultaverit cura naturae”, Montella (Avellino).
“Locus Nascendi”, video-performance, Miglio d’Oro Park Hotel, Ercolano (Napoli).
“Video-performance”, nell’ambito dell’iniziativa Studi Aperti, atelier dell’artista, via
Costantinopoli, Napoli.
“Città delle donne”, Città della Scienza, Napoli.
“Aurum/Olei”, Sala Consiliare del Comune, Sorrento.
“Struttura/oggetto”, Belvedere di San Leucio, Caserta.
“Castanea. La Castagna a ferro e fuoco”, mostra di libri d’artista, Montella (Avellino).
“Sometimes together”, Casoria Contemporary Art Museum, Napoli.

2006 – “FuocOVitale”, mostra/evento, Museo Archeologico Virtuale, Ercolano (Napoli).
Aqua”, videoinstallazione, per “le Domeniche di Repubblica“, Villa Campolieto, Ercolano (Napoli).
“Metafore e Allusioni”, Bersani Art Gallery, Capri.
“Indizi di profondità”, performance, nell’ambito dell’iniziativa Studi Aperti, atelier dell’artista, via Costantinopoli, Napoli.

2007 – “Mostra di arte e design”, nell’ambito dell’iniziativa Studi Aperti, atelier dell’artista, via Costantinopoli, Napoli.
“Donne Tranne 4”, Palazzo Crispi, Napoli; Villa Signorini, Ercolano (Napoli).

2009 – “Visi Comunicanti”, Palazzo Reale, Portici (Napoli).
“Light Impressions 09”, TerreBlu LAB Gallery, Caserta.

2009/2010 “Le luci e la pietra”,a cura di Giuseppe Coppola. Belvedere di San Leucio, Caserta.
“Terre blu landscapes”, Palazzo del Belvedere di San Leucio, Caserta.

2010 – “Untuffonelvino”, Castel dell’Ovo, Napoli.

2011/2012 – “Lo Stato dell’Arte -Regioni d’Italia”, 54a Biennale di Venezia, Pontecagnano (Napoli).
“Memorie di futuro. La responsabilità civile dell’artista”, mostra personale di Laura Cristinzio ed Elio Mazzella, Museo ARCA, Santa Maria la Nova, Napoli.

2011 – “Il Corpo Cieco”, Il MUSE Antico Convento dello Spirito Santo, Pellezzano (Salerno).

2015 – “Leggero come Alluminio”, premio COMEL Vanna Migliorini arte contemporanea, Latina.

2015/2016 - Ultimo reperto, , Napoli, Museo Archeologico Nazionale.

2016 - Il grande mosaico, dall'installazione Ultimo reperto di Laura Cristinzio, Accademia di Belle Arti Napoli.